Censimento e rilascio del PIN INPS ai Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili: ulteriori chiarimenti dell’Istituto.

di Fabiano D’Amato
L’INPS, con messaggio 4440 del 28/11/2019, ha fatto seguito al messaggio 2819 del 24 luglio 2019, fornendo dei chiarimenti ulteriori riguardo l’attribuzione del PIN INPS ai soggetto abilitati ai sensi della Legge 12/79, ed il loro censimento.

Con riferimento agli iscritti O.D.C.E.C, nel messaggio del 28 u.s. si ribadisce come, in attesa  dello sviluppo di un canale diretto con il C.N.D.C.E.C. il censimento dei professionisti Commercialisti ed Esperti Contabili continuerà ad essere svolto a cura degli Ordini Provinciali, cui è riservato il canale di comunicazione via PEC specificato nel messaggio. 
Il professionista che intenderà svolgere attività in qualità di intermediario abilitato ai sensi dell’articolo 1, comma 1, della legge n. 12/1979, censito come sopra descritto, dovrà recarsi presso l’Istituto a richiedere il codice PIN, previa compilazione del modello “SC64”. 
Un chiarimento sulle modalità di aggiornamento delle liste dei professionisti abilitati (censimento) coerente con quanto qui descritto, era giunto anche dal C.N.D.C.E.C. il 26 Luglio 2019, a seguito del messaggio INPS n. 2819/2019. 
La circolare 4440 ricorda, in conclusione, che la necessaria comunicazione dell’esercizio di attività di Consulenza del Lavoro, che riguarda fra gli altri i Commercialisti, deve essere resa telematicamente all’INL precedentemente alla presentazione del modulo “SC64”.
Per detta comunicazione telematica si rimanda alla nota INL n. 32/2018.
*Odcec Roma

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *